martedì 17 gennaio 2017

È NATO PRIMA L'UOVO O LA FARINA ? DI CARLO CRACCO

Per quelli che ancora non lo sanno per Natale ho ricevuto in regalo il libro di ricette di Carlo Cracco il cui titolo : È nato prima l'uovo o la farina ?  , in queste pagine sarò lieto di soddisfare la vostra curiosità di conoscere piatti che in pratica costano 50 euro ma che potrete realizzare anche con poche risorse e a prezzi miserabili, spero che le vostre papille gustative stiano facendo i salti di gioia in questo momento .

 P.S. ogni ricetta di Cracco gira intorno ad un solo ingrediente base e le quantità degli ingredienti devono essere precise al 120% .






http://static.lafeltrinelli.it/static/frontside/xxl/260/7294260_2014592.jpg




- RICETTE CON LE UOVA


UOVO SODO E LATTE AFFUMICATO

commento di Cracco : Questa è una versione un pò diversa dell'uovo sodo,la sua particolarità è la consistenza del tuorlo che alla fine della cottura resta liquido perciò attenzione quando impiattate : cercate di maneggiare le uova con cura perchè saranno più delicate di quelle tradizionali, e anche durante la preparazione ricordatevi che l'acqua va portata a bollore senza esagerare , sarà sempre un fuoco medio quello che dovrete avere e le uova andranno immerse nel pentolino con delicatezza magari con l'aiuto di un ragno per evitare che i gusci si crepino e che l'albume salti fuori .


INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 4 uova grandi,200 g di latte,2 bustine di tè Lapsang Souchong, 2 g di sale,2 g agar agar, 20 g di burro,200 g di pane in cassetta passato al setaccio medio, sale Maldon,1 rametto di aneto .



PREPARAZIONE E COTTURA : 20 minuti + raffreddamento


Cuocete le uova in acqua bollente per 6 minuti e mezzo, scolatele e mettetele subito in acqua e ghiaccio in modo da fermarne la cottura.
Non prendete sottogamba questo passaggio ma ricordate che è molto importante per la corretta riuscita del vostro piatto .
Quando le uova si saranno raffreddate eliminate il guscio con delicatezza , a questo punto se avete intenzione di consumarle subito tenetele da parte a temperatura ambiente altrimenti conservatele in frigorifero avendo cura di tirarle fuori un pò prima di servire (al momento di andare in tavola l'uovo non dovrà essere freddo) .
In un pentolino scaldate il latte portandolo quasi a bollore quindi spostatevi fuori dal fuoco e immergetevi le bustine di tè, coprite tutto con la pellicola e lasciate in infusione per 4 minuti , filtrate con un colino, unite 1 g di sale fino e l'agar agar , riportate a bollore e cuocete ancora per 4 minuti girando bene con una frusta .
Trasferite il latte affumicato in un recipiente basso e largo e lasciatelo gelificare in frigorifero fino a completo raffreddamento, ci vorrà 1 ora o più ma se volete fare in fretta potete accelerare i tempi immergendo il recipiente in una bacinella con acqua e ghiaccio (in alternativa potete preparare la crema di latte in anticipo cosi non avrete la preoccupazione del tempo e non dovrete stare li con l'orologio e il pensiero del composto da far gelificare) .
Quando vedete che il latte si è solidificato mettetelo nel mixer e frullate, la consistenza che dovrete ottenere sarà quella di una crema molto morbida, vi basterà frullare un attimo ( 1 minuto o poco più), se esagerate rischiate di rompere la gelatina, alla fine raccogliete la crema in un contenitore e conservatela in frigorifero .
Sciogliete il burro in un piccolo saltiere (una casseruola a bordi bassi) unitevi il pane setacciato e 1 g di sale quindi cuocete a fuco medio continuando a rimestare in modo da sgranare il pane e dargli una bella doratura omogenea e croccante,se volete potete aromatizzarlo con erbe o spezie come il finocchietto ,l'erba cipollina o il cumino che a me piacciono molto ... ma voi potete sbizzarrirvi e usare quello che preferite .
Trasferite il pane croccante su un foglio di carta assorbente per togliere l'unto in eccesso e preparatevi a servire, sul fondo del piatto adagiate un cucchiaio di crema di latte affumicato e cospargetelo con un pò di pane croccante, quindi appoggiatevi sopra l'uovo sodo (vedrete che resterà fermo grazie alla base di crema di latte) e completate con qualche scaglia di sale Maldon, guarnite con foglioline di Aneto a piacere .


MAIONESE AL PARMIGIANO REGGIANO

Commento di Cracco : Quando si prepara la maionese si parte sempre dalla base che è data dal tuorlo, dal sale e da una parte acida (che può essere aceto,limone o senape come si usa in Francia); poi a mano a mano si incorpora l'olio (senza mai smettere di montare) e il gioco è fatto.
L'aggiunta degli ingredienti si può alternare ma la cosa veramente importante, il segreto è l'acidità che consente alla salsa di montare bene vi assicura una buona riuscita ; questa componente acida può essere messa subito tutta in una volta oppure se ne può unire una parte all'inizio che sarà rinforzata da piccole aggiunte via via che si lavora la salsa, se in partenza però avete una buona base siete un pò più sicuri che la maionese non smonterà .


INGREDIENTI PER 4 PERSONE : 50 g di tuorlo d'uovo, 2 g di sale,5 g di senape tradizionale in crema,6 g di aceto di vino bianco,500 g di olio di semi di girasole,6 g di succo di limone,5 g di acqua,150 g di Parmigiano Reggiano grattuggiato, pepe nero .


PREPARAZIONE E COTTURA : 10 MINUTI

Iniziate a montare il tuorlo insieme al sale,alla senape e a metà dell'aceto,quando vedete che questi 3 ingredienti iniziano a sbiancare cominciate a versare anche un pò di olio a filo ; unite quindi l'altra metà dell'aceto poi riprendete con l'olio, aggiungete il limone poi di nuovo olio poi acqua .
Se vi state chiedendo a che cosa serve l'acqua ecco la risposta : ci aiuta a rendere più fluida la salsa per poter sostenere meglio la parte corposa data dal Parmigiano Reggiano , continuate a montare finché non avrete davanti agli occhi una maionese soda, ferma e compatta; a questo punto incorporate il Parmigiano Reggiano e una generosa macinata di pepe nero, tenete da parte se consumate subito altrimenti mettete in frigo e tirate fuori prima di servire .


COME USARE LA MAIONESE AL PARMIGIANO : Usando l'olio di semi di girasole la salsa risulta più leggera, è vero che una maionese preparata con l'olio extravergine di oliva è molto più ricca ma quando lo è troppo il rischio è che diventi invadente, che determini tutto nel piatto perdendo la sua funzione vera che è di accompagnamento; La maionese al Parmigiano Reggiano è fantastica quando si accosta a una carne fredda per esempio a una carne già pronta come un roast beef o un vitello arrosto  e va alla grande anche su una tartina , provate a prendere per esempio del pane integrale,tostatelo, metteteci sopra la maionese tiepida e una fogliolina di cerfoglio : è il massimo; se invece volete abbinarla a una verdura provate con delle fave o dei piselli crudi o ancora usatela per farcire un club sandwich o un bignè : basterà un pò di pomodoro a crudo e il vostro spuntino sarà perfetto .

lunedì 16 gennaio 2017

Il nostro pupazzo


DOLCI DI NATALE PER IL PROSSIMO ANNO

Risultati immagini per ricetta con i panettoni avanzati    

Montecchio 9 Gennaio 2017   Lunedì

prendete  i panettoni avanzati  metetili  al  fresco  e dopo un giorno  tagliateli,  prendete la ciotola  tagliate  il pandoro  e panettoni  matetili giu' poi cioccolato in polvere  e latte  2 o 4 uova  e mischiate  tutto  poi mettete nel forno  e quando  sara passato  10 o 20 minuti  togliete dal forno  e sara divventato  una specie di torta  se volete provate a agiungere  la nutella  vedrete che bonta  e dopo buon apetito.
Ciao da Silvano .

Pegasus il cavallo di Sailor Moon

By Silvano

Il ritrovamento di un cadravre in un canale

16/1/2017 Il ritrovamanto di un cadravre in un canale
Qualche sera fà ho sentito al telegiornale, che era stato trovato un cadravre in un canale ma questa persona ha un nome.
Ora però non me lo ricordo più comunque l'età e di 80 anni, lo hanno preso a Grata casolo quando lo hanno recuperato.
Per lui pultroppo non c'era più niente da fare ormai, era già morto e quindi lo hanno fatto portare via con il carro funebre.
Non sanno cosa sia successo perché hanno molte ipotesi, ma comunque non lo dicono anche se hanno scoperto qualcosa di molto importante.
Federico

 Risultati immagini per ritrovamento in un cadavere nel canale

Cosa vuol dire Giudizio secondo me? E' più difficile essere giudicati dagli altri o da sè stessi? Le critiche mi possono aiutare o a volte sono inutili? Quanti mi critico io? Mi Serve? Perchè?

Per me Giudizio significa sapere l'opinione che hanno le altre persone, sia positiva che negativa.
E' più difficile essere giudicati dagli altri se si tratta di critiche negative queste ultime contribuiscono a distruggere il morale e la fiducia di noi stessi.
A volte sono importanti perchè ci aiutano ad abbattere un blocco mentale che ci impedisce di migliorare, ma altre volte non servono a niente se non si hanno difetti da correggere.
Spesso la critica mi serve per capire gli errori che ho commesso nella mia vita fin ora, per riuscire ad adattarmi meglio alla scelta ed essere considerato come persona normale e civile.
Matteo

Secondo me giudacare vuol dire giudicareanche sè stessi ogni volta. E' più facile essere giudicati dagli altri che da sè stessi. E' più difficile essere giudicati molto dagli altri, ma poco da sè stessi.
Le critiche a volte mi possono aiutare molto, a volte sono invece inutili.
Io mi critico molto, perchè certe volte non riesco a capire gli altri.
Io mi critico molto a confronto di certi che non lo fanno mai; mi serve anche molto per farmi capire che certe cose non ci riesco e così capisco dove ho fatto un errore e correggerlo.
Mi piace che qualcuno si accorga anche di me.
Mi piace così io capisco di più di non farlo con gli altri.
Federico

Il Giudizio secondo me è quando vengo ripreso ed io me ne sbatto e faccio ancora come facevo prima.
Di sicuro è più difficile essere giudicati dagli altri che da me anche perchè mi devo giudicare da solo. A che serve? Direi proprio a niente.
Alcune volte le critiche non mi possono aiutare anzi sono inutili e non so chi l'ha inventata questa parola 'Critiche' che non serve a nessuno, nemmeno a me che sono troppo bravo e buono con un cuore grande.
Io non mi critico anche perchè non serve a nulla ed a niente ed a nessuno? Perchè secondo me criticare una persona vuol dire anche prenderla e prenderla in giro, quindi la critica non serve a nulla.
Questo è quello che penso io, poi a me non importa se pensate in un altro modo io rimango della mia idea.
Ciao da
Silvano

Per me il giudizio è ciò che credo di una persona, per esempio: ''Quella persona è brava, quella persona è cattiva''.
E' più difficile essere giudicati da sè stessi.
Le critiche mi possono aiutare, ma dipende da chi vengono dette e come.
Io mi critico molto, ma penso anche che non sia molto utile perchè è il giudizio degli altri quello più forte.
Alessandro L.

http://www.arte.it/foto/600x450/31/333-giudizio_universale.jpg

A cura del Prof Giusuppe che, filosofeggia oggi e filosofeggia domani, la cura mai interruppe.

COSA HO FATTO SABATO POMERIGGIO CON IL MIO FRATELLO MATTEO .

Montecchio 16  Gennaio 2017 Lunedì

Dopo  pranzato  ho letto le cronache di Narnia di C.S. Lewis dopo alle ore 4,00 mi  sembra io e  mio fratello  siamo andati  in  salagiochi  e abbiamo giocato : alle macchine,  fatto relli  e giocato  a sparare  a Rambo  ,  siamo arrivati  al  secondo livello e dopo un po ci hanno ucciso  nel gioco  voglio precisare .
Dopo ho fatto un gioco  degli  animali  che  non  abbiamo  capito  e guidato un camion  e io suonavo il clacson  e Matteo guidava.  Ci siamo divertiti  moltissimo  e dopo siamo tornati a casa alle 6  e qualcosa  e diopo sia io che Matteo  abbiamo letto  i nostri  libri  e dopo abbiamo  visto  L'eredità .  piu tarxdi  ho visto tempesta d'amore  che  sta  divventando  avvincente; dopo siamo ansdati  a   dormire tardi .  E'  stato  un Sabato  molto  bello  soppratutto perchè  lìhò  trascorso  con mio ffratello Matteo .
Ciao da Silvano .

 Risultati immagini per sala giochi di esine

Un sogno delle spie

16/1/2017 Un sogno delle spie
Qualche notte fà ho sognato delle spie,c'erano delle micro telecamere da per tutto era tutto molto controllato e sorvegliato.
C'erano alcune sull'antenna a quella parabolica e alcune su quella normale di antenna, e ci sono stati anche dei micro cips per sentire tutto quanto.
Nessuno lo sapeva finche non avevo scoperto, e facevo finta di non vedere niente apposta per non dare sospetto a nessuno.
Faceva delle minace a chi rivelava dove erano nasco tutto quanto, ma quando avevano scoperto chi faceva le indagini portavano via tutto quanto.
Federico
 Risultati immagini per Un sogno delle spie

Storia del personal computer dal 1982 al 1991

L' evoluzione dei pc è stata un' oprazione tecnlogica faticosa perchè ogni giorno il mondo dei computer viene aggiornato grazie a molti ingenieri di universitá, dell' esercito e aziende private.
I principali pc inventati sono:
  • Commodore 64 (settembre 1982) (il più venduto modello di computer di tutti i tempi: più di 17 milioni di unità)
  • Apple Macintosh (1984) (il primo home/personal computer basato su una interfaccia grafica; il primo a 16/32-bit)

Intel e Microsoft

Al centro di questo business c'era e c'è ancora una ditta di semiconduttori: Intel. Fondata nel 1968 da Gordon Moore, famoso per la sua legge sull'evoluzione del numero di transistor integrati nei microprocessori, equipaggiava praticamente tutti i PC prodotti, fino a quando le CPU di società come AMD e Cyrix cominciarono ad insidiarne il mercato.
La Microsoft controllava il mondo dei sistemi operativi per la famiglia dei microprocessori Intel, diventando nel tempo la più potente software house del mondo. Il duopolio Microsoft e Intel ha suggerito la coniazione del termine WinTel dall'unione di Windows e Intel. Questo duopolio controllava il 90% del mercato informatico mondiale nella fascia ufficio e privato, mentre per i server e la grafica ad alto livello (tipo IRIX della SGI) i vari Unix hanno sempre avuto buona diffusione, così come per l'editoria e l'education la Apple e i Macintosh erano i preferiti.

La seconda rivoluzione di Apple: il Macintosh (1984)


Nel 1984 la Apple produce il secondo passaggio evolutivo che porta agli attuali personal computer. Dopo l'insuccesso dell'Apple Lisa, che, nel 1983 fu il primo computer (commerciale e su larga scala) dotato di serie di interfaccia grafica e di mouse, troppo costoso, e con un design poco appariscente, l'azienda di Cupertino (California) decide di ritentare l'impresa col Macintosh, decisamente più elegante nel design e nell'approccio all'interfaccia grafica. Nasceva così il concetto WIMP: Windows Icons Mouse and Pointer (o secondo altri Pull-down menu).
Presentato con uno spettacolare spot televisivo che si ispirava al Grande Fratello di Orwell (ma alludendo anche all'azienda di computer dominante a quel tempo, IBM), il primo modello di Mac fu messo in vendita al prezzo di 2.495 dollari.
Il Macintosh ottenne un successo di mercato senza precedenti, grazie al suo approccio amichevole (user-friendly) e alla facilità d'uso del suo sistema operativo, il Mac OS. L'interfaccia grafica (GUI) usava per la prima volta metafore facili da comprendere, quali il cestino, la scrivania, le finestre, gli appunti ecc. aprendo finalmente l'uso del computer anche a persone con limitate conoscenze informatiche.
In seguito al successo mondiale del Macintosh, molte di queste caratteristiche innovative furono mutuate dalla Microsoft nella creazione del proprio sistema operativo Windows, scatenando una battaglia anche legale durata oltre un decennio.

Windows (1985)


Nel 1984 Microsoft iniziò ad annunciare l'arrivo di Windows, un'interfaccia grafica che avrebbe applicato al suo sistema operativo MS-DOS che era venduto con i PC IBM e compatibili dal 1981. Microsoft aveva creato l'interfaccia utente, all'inizio conosciuta col nome Interface Manager, seguendo i prototipi di interfaccia grafica della Xerox e seguì la strada intrapresa dalla Apple con il suo Macintosh.
L'azienda aveva potuto studiare questa macchina dal 1981 in quanto per lo sviluppo di software (come Excel) aveva avuto a disposizione parti di codice sorgente e la documentazione delle API.

Linux (1991)

 
Il sistema operativo Unix era stato sviluppato a partire dal 1969 ai Bell Laboratories in linguaggio C, grazie anche a Dennis Ritchie, uno dei padri di questo linguaggio. Intorno al 1985 era ormai divenuto un fossile in mano alla AT&T, che ne deteneva i diritti ed i codici sorgenti; il costo della licenza era diventato con il tempo sempre maggiore, risultando di ostacolo alla sua stessa diffusione. Un inizio di cambiamento si ebbe nel 1987, quando fu distribuito un nuovo sistema operativo didattico, chiamato Minix, progettato dal professor Andrew S. Tanenbaum.
Minix era un sistema operativo Unix-like, ne ereditava cioè la struttura e la sintassi, anche se non era molto sofisticato, né era gestito in modo standard. Nel 1991 Linus Torvalds, uno studente di informatica di Helsinki, discusse la sua tesi su di una versione del kernel monolitico di Minix che poteva essere eseguito su un normale Intel 386, e distribuito gratuitamente insieme con i sorgenti. Il nuovo kernel inoltre era compatibile con lo standard POSIX. Il nuovo progetto si chiamò kernel Linux. Questo era quanto mancava al progetto GNU della Free Software Foundation per distribuire un sistema operativo completamente libero: GNU/Linux. Parallelamente prosegue lo sviluppo di GNU Hurd, il kernel della Free Software Foundation per il sistema GNU puro.

film in uscita Febbraio 2017.

Film in uscita  Febbraio 2017.

cinquanta sfumature di nero.      Questa è la storia di christian Grey e della sua amata  Anastasia Steele.





lego batman il film: il film piu divertente dei bambini torna con Batman al cinema basato sukle lego movie.


Resident evil  narra la storia  di questa ragazza che deve soppravivvere agli attacchi umani.




 Smetto quando voglio. è la banda dei ricercatori più cattivi della zona.

the great wall è un film cinese con molti  iconici monumenti del mondo.




Manchester by Sea. è una storia girata a Boston  e parla anche di una tragedia molto difficile anche da scordare.


Un sogno di guidare un ape a 8 marce

16/1/2017 Un sogno di guidare un ape a 8 marce
Qualche notte fà ho sognato di guidare un ape a 8 marce, stavo lavorando in una ditta che non so come si chiama questa impresa.
Come lavoro face lo spazzino cioè raccogliere lo sporco, andavo in giro da tutte le parti e tenevo molto puliti dove c'è lo sporco.
Ma quando accelleravo andavo molto veloce, aveva dei freni molto buoni mi fermavo e prendevo lo sporco ma poi proseguivo.
Prendevo dei sacchi molto pieni e pesanti, ma non tutti alcuni erano leggeri e mezzi vuoti li portavo in un discarica cioè in una isola ecologica.
Federico



 Risultati immagini per un sogno di guidare un ape

VACANZE DI NATALE

DOMENCA 25 DICEMBRE SONO  ANDATO DA MIA NONNA A MANGIARE.
SIAMO STATI LI FINO ALLE. QUAT EPOISIAMO ANDATI VIA. MSONO DIVERTO TANTO.
SIMONE CAMOSSI
Risultati immagini per VACANZE DI  NATALE

COSA PENSO DI C. S. LEWIS

Risultati immagini per le cronache di narnia trilogia intera

    



























Montecchio 16  Gennaio 2017  lunedì

Volevo  fare  le  condolianze  alla sua  famiglia  perchè  mi  nincresce  che sia  morto  e devo dire  che Le Cronache di Narnia  mi sono molto piaciute .  Le stò ancora  leggendo  il mattone  un lettore  di Narnia  che ha  letto il libro .
Volevo dire  mi dispiace  ansi  volevo  conoscerlo  e spero di conoscerlo  in paradiso  dopo aver  salutato i miei cosi andrò  da  luyi e gli dirrò hai scritto  una bomba di fantasy  e è molto bello  e spero che  il  signore abbia in gloria  C. S. Lewis .
 che lo  metta  ancora a scrivere in paradiso o addirittura  lo  faccia  resciuscitare.
Che sia a mia  dispozizione  per dirgli  che è uno scrittore fantastico .  Condolianze  dal lettore Silvano  pregherò per lui.  un caro saluto e condolianze da Silvano .
Ciao alla  sua famiglia .




 Risultati immagini per il scrittore c.s. lewis




il film della valle incantantata

16/1/2017 Il film la valle incantata
Io una volta ho visto un film che aveva come titolo la valle incantata, parla dei dinosauri ci sono quelli buoni e quelli molto cattivi.
Ci sono quelli carnivori e quelli erbivori, combattevano quasi sempre fra di loro si facevano querra fra di loro per comquistare la terra.
Sono di vari tipi ma non tutti sono pericolosi all'luomo, ma noi siamo andati a caccia di loro e così li abbiamo fatti sparire.
Sono molto grandi almeno quelli che sono gli esperti di queste cose, c'è un museo dedicato a loro almeno quelli ritrovati.
Federico
 Risultati immagini per Il film la valle incantata

LINGUE STRANIERE : RUSSO

ZHELANIYE = BRAMOSO

RZHAVYY = ARRUGGINITO

SEMNADTSAT = DICIASETTE

RASSVET = ALBA

PECH = FORNACE

DEVYAT = NOVE

DOBROSERDECHNYY = BENEVOLO

VOZVRASHCHENIYE NA RODINU = RITORNO A CASA

ODIN = UNO

GRUZOVOY VAGON = CARRO MERCI








http://www.33ff.com/flags/XL_flags_embossed/Russia_flag.gif

yuiopo


renato  konecni

tra darfo e monza

tra darfo boario contro il monza. il monza 0 e il darfo boario 0 e ha giocato veramente  bene
da alessandro bianchini


 Risultati immagini per darfo boario e monza